spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


Il vero amore è amare e lasciarmi amare. E’ più difficile lasciarsi amare che amare. Per questo è tanto difficile arrivare all’amore perfetto di Dio, perché possiamo amarlo, ma la cosa importante è lasciarsi amare da Lui. Il vero amore è aprirsi a questo amore che ci precede e che ci provoca una sorpresa. Se voi avete solo tutta l’informazione siete chiusi alle sorprese; l’amore ti apre alle sorprese, l’amore è sempre una sorpresa perché presuppone un dialogo a due. Tra chi ama e chi è amato. E di Dio diciamo che è il Dio delle sorprese perché Lui ci ha amati per primo e ci aspetta con una sorpresa. Dio ci sorprende.. Lasciamoci sorprendere da Dio!
Lasciati sorprendere dall’amore di Dio! Non abbiate paura delle sorprese, che ti scuotono, ti mettono in crisi, ma ci mettono in cammino. Il vero amore ti spinge a spendere la vita anche a costo di rimanere a mani vuote. Pensiamo a san Francesco: lasciò tutto, morì con le mani vuote ma con il cuore pieno.
D’accordo? Non giovani da museo, ma giovani sapienti. Per essere sapienti, usare i tre linguaggi: pensare bene, sentire bene e fare bene. E per essere sapienti, lasciarsi sorprendere dall’amore di Dio, e vai, e spendi la vita!

(Papa Francesco)


Relazione profonda

Vangelo (Gv 1,35-42)

In quel tempo Giovanni stava con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: «Ecco l’agnello di Dio!». E i suoi due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù. Gesù allora si voltò e, osservando che essi lo seguivano, disse loro: «Che cosa cercate?». Gli risposero: «Rabbì – che, tradotto, significa maestro –, dove dimori?». Disse loro: «Venite e vedrete». Andarono dunque e videro dove egli dimorava e quel giorno rimasero con lui; erano circa le quattro del pomeriggio. Uno dei due che avevano udito le parole di Giovanni e lo avevano seguito, era Andrea, fratello di Simon Pietro. Egli incontrò per primo suo fratello Simone e gli disse: «Abbiamo trovato il Messia» – che si traduce Cristo – e lo condusse da Gesù. Fissando lo sguardo su di lui, Gesù disse: «Tu sei Simone, il figlio di Giovanni; sarai chiamato Cefa» – che significa Pietro.

Sicuramente una delle più belle occasioni che ho di conoscere meglio i fratelli e le sorelle della mia comunità, è la benedizione delle case, e ancor di più quando sono invitato a pranzo o a cena da una famiglia.

Chi apre la porta di casa, apre anche ad una relazione più profonda…

Gesù invita i due discepoli a vivere una relazione profonda con Lui.

Non sappiamo cosa si siano detti o cosa abbiano fatto in quel pomeriggio, ma sicuramente quell’incontro ha cambiato la vita ai due discepoli, il Vangelo indica le quattro del pomeriggio, come data da fissare nei cuori!

Quante date abbiamo fissate nel cuore… e tutte ci parlano di una relazione importante!

Viviamo l’invito di Gesù ad entrare in profonda relazione con Lui, per trovare nella nostra vita quel senso pieno che il cuore infinitamente cerca.


Le ricchezze dello spirito danno luminosità
al viso di un uomo e generano simpatia e rispetto.

(Khalil Gibran)


Vergine dei Poveri, accompagnaci a Gesù, sorgente della grazia.
Vergine dei Poveri, salva le nazioni.
Vergine dei Poveri, dai sollievo agli ammalati.
Vergine dei Poveri, allevia la sofferenza.
Vergine dei Poveri, prega per ciascuno di noi.
Vergine dei Poveri, noi crediamo in te. Vergine dei Poveri, credi in noi.
Vergine dei Poveri, noi pregheremo molto.
Vergine dei Poveri, donaci la tua benedizione.
Vergine dei Poveri, Madre del Salvatore Madre di Dio, grazie!


Il 14 gennaio del 2013 ho scritto il primo pensiero su questo blog.

Quasi tremila post in otto anni e sempre più mi accorgo che bel dono sia per me, prendermi un po’ di tempo per scrivere e condividere i tesori del pensiero di tanti uomini e donne, tante storie ricche di insegnamenti, proverbi che aiutano a meditare il senso della vita e delle relazioni.

Serve anche a fermarsi ogni tanto e meditare i passi compiuti nella vita e quelli che sogniamo compiere.

Contento di sapere che il buongiorno è un appuntamento quotidiano per chi legge e si arricchisce con me.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: