spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘XXX Domenica del Tempo Ordinario (B)’

XXX Domenica del Tempo Ordinario (B)


Un incontro che diventa relazione

Dal Vangelo di oggi (Mc 10,46-52)

In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!». Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!». Gesù si fermò e disse: «Chiamatelo!». Chiamarono il cieco, dicendogli: «Coraggio! Àlzati, ti chiama!». Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù. Allora Gesù gli disse: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Va’, la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada.

Oggi il Vangelo ci parla di un incontro, che vuol diventare relazione!

Il cieco non vuol sprecare questa grande occasione! Passa il Re! (figlio di Davide) Passa il Maestro! (Rabbunì).

Un incontro occasionale (Gesù passava di lì), diventa cammino di relazione…(sedeva lungo strada… balzò in piedi e lo seguiva lungo la strada).

Come può allora un incontro occasionale diventare una relazione?

Coraggio alzati ti chiama! Prima cosa bisogna sentire Gesù che ci chiama a seguirlo, a camminare con Lui, a non stare seduti, da parte… a vivacchiare. Avere il coraggio di fidarsi della sua Parola.

gettato via il suo mantello… poi lasciare da parte tutte le sicurezze, lasciare tutto ciò che ci appesantisce per seguire liberamente il Signore.

Cosa vuoi che io faccia per te?… Saper chiedere al Signore ciò che più ci sta a cuore! Chiedere al Signore la felicità!

Chiedere al Signore di aprirci gli occhi, per scoprire quanto sia bello camminare con Lui.

Coraggio, alziamoci, Egli ci chiama…

Vivere con Te e per Te Signore sia sempre l’orizzonte dei nostri passi, solo così raggiungeremo la piena felicità.

Un’avventura verso la luce


La vita è una grande avventura verso la luce.
(Paul Claudel)

Dal Vangelo di oggi (Mc 10,46-52)

In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!». Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!». Gesù si fermò e disse: «Chiamatelo!». Chiamarono il cieco, dicendogli: «Coraggio! Àlzati, ti chiama!». Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù. Allora Gesù gli disse: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Va’, la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada.

La direzione è quella, la Luce.. colei che ci permette di vivere la gioia dei colori!

Capita alcune volte di finire nelle tenebre… vedere tutto buio..non riuscire più ad aprire gli occhi alla gioia.

Alcune batoste nella vita ti accecano sul serio e tutto diventa grigio.

È soprattutto in quei momenti che Gesù ci passa accanto, ci tende una mano! Sono ammirato dalla forza con cui il cieco grida a Gesù che vuol tornare a vedere la bellezza dei colori, vivere le gioie della vita!

Sicuramente il figlio delle tenebre, farà di tutto per distoglierti dall’attenzione di Gesù che passa. Un po’ come fanno i vicini che lo rimproverano perché tacesse.

Non aver paura di gridare al Signore la tua voglia di Luce! Non scoraggiarti… vedrai all’improvviso una luce in fondo al tunnel, e tutto il grigio scomparirà,si aprirà davanti a te un nuovo orizzonte pieno di colori, pieno di vita!

Oggi Signore voglio ricordare tutte le persone rese cieche dalla durezza della vita, quelle persone tristi, che non hanno più voglia di vivere. Passa e penetra nei loro cuori perché possano rinascere a vita nuova!

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: