spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘Santi’

I difetti dei Santi


Vorrei che si scrivessero i difetti dei santi e quanto essi hanno fatto per correggersi; ciò ci servirebbe assai più dei loro miracoli e delle loro estasi.

(Santa Bernadette Soubirous)

Alcune volte desideriamo davvero essere persone belle, persone buone, che si impegnano per gli altri, spesso però questo desiderio va a sbattere prepotentemente contro i nostri difetti e molte volte abbandoniamo i progetti di bene che nascono dalla bontà del nostro cuore.
I Santi non sono stati robot progettati per il bene, per vivere sul serio il Vangelo. I Santi sono innanzitutto uomini e donne come noi e quindi peccatori con i propri difetti, la grandezza dei Santi sta però nel capire che con la Grazia, l’ostacolo dei difetti, diventa la corsia preferenziale dove incontrare il Signore, dove ripartire insieme, sulla strada dell’amore.

Annunci

Solennità di Tutti i Santi


I Santi sono le stelle di Dio,
dalle quali ci lasciamo guidare verso Colui al quale anela il nostro essere.
(Papa Benedetto XVI)

Stella: corpo celeste che brilla di luce propria, perché costituito di materia incandescente.

I Santi brillano della luce di quel fuoco che li tiene sempre in vita: L’amore di Dio.

Il fiore più bello di tutti

Il fiore che sboccia nelle avversità è il più raro e il più bello di tutti.
(Mulan- Disney)

Certo un fiore in mezzo ad un campo di fiori, lo si nota meno di un fiore che nasce tra le rocce o in una crepa dell’asfalto.

Penso ai nostri fratelli cristiani, che vivono e danno la vita nei paesi dove il Cristianesimo è perseguitato.

Penso ai santi che si sono consumati nelle periferie delle metropoli o nei paesi abbandonati da tutti.

La cosa più bella è che questi fiori non appassiscono mai, mentre noi molte volte ci scoraggiamo, siamo stanchi della routine, rimaniamo senza linfa, forse perché la comodità piano piano ci addormenta, ci insipidisce.

Grazie Signore perché nel giardino del tuo Regno, non fai mai mancare bellissimi fiori, che ci spronano a vivere una vita bella e piena e fa che siano sempre meno rari.

La tristezza di non esser santi

Ero un giovane, in ricerca della mia strada… nel mio cammino molte persone mi hanno affiancato, aiutato, sostenuto e una di queste è Gabriele, adesso mio confratello, nasciamo dalla stessa parrocchia, alla stessa ombra di un albero santo, il nostro Don, che adesso ci sostiene dal cielo (Buona festa Don!). Mentre metto un po’ a posto la mia libreria, spunta un libro di Leon Bloy “ La tristezza di non esser santi”. Una dedica di Gabriele datata 12-06-2003. Non avevo ancora deciso della mia vita…

Oggi voglio condividere con voi un bel pensiero di questo scrittore per meditare bene, questa solennità di tutti i santi e per non scoraggiarci troppo delle nostre debolezze…

Esiste una sola tristezza al mondo : quella di non esser santi. Noi crediamo che la tristezza dipenda esclusivamente da ciò che non abbiamo. In realtà la nostra infelicità dipende da ciò che non siamo, da ciò che abbiamo paura di essere.

Essere santi innanzitutto è essere felici!!! Perché quando si ama Gesù prima di tutto il resto, il cuore non è mai triste.

I Santi sono coloro che più di tutti hanno detto di sì all’amore di Gesù… la nostra debolezza umana invece fa esperienza di tanti no detti al Signore, noi allora ci scoraggiamo, ma lui non si scoraggia e aspetta ogni giorno i nostri Sì, capaci di cancellare i no precedenti.
Buona festa dei Santi a tutti, non siate tristi, siate Santi!!!