spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘San Camillo de Lellis’

San Camillo de Lellis

Nessuna tra le opere di carità piace più a Dio
di quella del servizio ai poveri malati.

San Camillo de Lellis

Se gli infedeli vedranno la nostra carità per gli infermi
non avranno bisogno di altri argomenti per convertirsi.

Chissà quante persone si sono convertite dopo aver conosciuto un cristiano che si è preso cura di loro nella malattia…

San Camillo de Lellis


Servire i sofferenti è servire Cristo in persona.

San Camillo de Lellis


Non mi piace la pietà che taglia le mani alla carità.

(San Camillo de Lellis)

Aiutaci Signore ad essere concreti nell’amore per essere efficaci nella preghiera.

Il nostro mondo dimentica a volte il valore speciale del tempo speso accanto al letto del malato, perché si è assillati dalla fretta, dalla frenesia del fare, del produrre, e si dimentica la dimensione della gratuità, del prendersi cura, del farsi carico dell’altro. In fondo, dietro questo atteggiamento c’è spesso una fede tiepida, che ha dimenticato quella parola del Signore che dice: “L’avete fatto a me”.

(Papa Francesco)

Più cuore nelle mani


Oggi la Chiesa fa memoria di San Camillo de Lellis, che molto si adoperò per servire e curare i malati.

Ai suoi collaboratori diceva sempre:

“Mettete più cuore in queste mani”

Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre…(Patch Adams)

Avere cuore nelle mani significa mettere amore nel servizio agli ammalati.

Sono molti coloro che lavorano a stretto contatto con gli ammalati, alcuni oltre alla competenza che mettono a servizio, donano un sorriso che a volte è una luce nel buio della sofferenza.

Volevo ringraziare tutti coloro che con amore si prendono cura degli ammalati e dei sofferenti.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: