spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘politica’

Un impegno necessario

« Non si dica quella solita frase poco seria: la politica è una cosa ‘brutta’! No: l’impegno politico, cioè l’impegno diretto alla costruzione cristianamente ispirata della società in tutti i suoi ordinamenti a cominciare dall’economico, è un impegno di umanità e di santità: è un impegno che deve potere convogliare verso di sé gli sforzi di una vita tutta tessuta di preghiera, di meditazione, di prudenza, di fortezza, di giustizia e di carità. »
(Da La nostra vocazione sociale. Giorgio La Pira)

La politica riguarda innanzitutto l’uomo. Bisogna fare della politica quel terreno buono, dove impegnarsi per gli altri. Finchè non è così, la politica è quella mano che invece di risollevare l’uomo lo schiaccia e lo soffoca.

Santa Caterina da Siena

Tutti i vizi sono conditi dalla superbia, sì come le virtù sono condite e ricevono vita dalla carità.

Molte volte le persone che ricevono un potere, diventano superbe, e cadono nell’abisso dei vizi. Si pensa solo a se stessi.
Quanto è bello quando le persone al potere si vestono di Carità, si mettono a servizio dei fratelli.
Molte persone, pensando al mondo politico e ad alcuni politici perdono la speranza di un futuro migliore, ma perdere la speranza non è una virtù cristiana!
Dobbiamo sperare e pregare perché chi riceve l’incarico di servire i fratelli in politica possa non cadere nella trappola dei vizi, ma possa camminare nella via delle virtù in compagnia dell’Amore.

Lì dove balena l’idea dell’impossibile, bisogna invocare Dio.

Partecipazione Attiva

Papa Giovanni XXIII, tra poco santo, ricorda l’importanza dell’impegno alla partecipazione attiva alla vita pubblica, ricordando a noi cristiani di farlo nella luce della fede e con la forza dell’amore. Strumenti necessari per contribuire al bene comune della famiglia umana.

Prego per voi, che avete scelto di servire i vostri fratelli in ambito politico, perché possiate con impegno togliere quegli ostacoli che non permettono all’uomo una vita dignitosa. Penso al grande problema della disoccupazione, alla piaga del gioco d’azzardo e delle varie dipendenze. La vostra è una grande responsabilità, il Signore vi accompagni in questo necessario e importante compito.

Ancora una volta ci permettiamo di richiamare i nostri figli al dovere che hanno di partecipare attivamente alla vita pubblica e di contribuire all’attuazione del bene comune della famiglia umana e della propria comunità politica; e di adoprarsi quindi, nella luce della fede e con la forza dell’amore, perché le istituzioni a finalità economiche, sociali, culturali e politiche, siano tali da non creare ostacoli, ma piuttosto facilitare o rendere meno arduo alle persone il loro perfezionamento: tanto nell’ordine naturale che in quello soprannaturale. ( Pacem in Terris, 11 aprile 1963)

Essere con

Mi pare che in Italia la politica metta le persone contro.

Ecco perché va tutto male, perché le persone non nascono per essere contro, ma per essere con.

Essere con i poveri
Essere con gli ammalati
Essere con i disoccupati
Essere con le famiglie
Essere con i lavoratori onesti
Essere con chi da la possibilità di un lavoro
Essere con gli artigiani
Essere con gli studenti
Essere con gli insegnanti

Forse interessa solo essere con… Un ottimo stipendio.