spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘pentimento’

Senza fuoco


Purtroppo molte “persone pie” hanno più dimestichezza con la cenere che con il fuoco.

(Don Alessandro Pronzato)

Il pentimento, senza cambiamento, nessuno fa contento.

Quando ci confessiamo non chiediamo solo un cuore puro, ma anche un cuore acceso!

Il pentimento


C’è un terribile ostacolo che ha trattenuto molti dal compiere il passo verso il pentimento. Alle soglie del pentimento si ferma il peccatore che fa appello alla sua volontà ma non trova materiale neanche per iniziare una sola opera buona: allora egli paragona se stesso a quelli che hanno ottenuto misericordia e perdono, perde coraggio e sprofonda in un grande sconforto e rammarico, considerando il pentimento come un dovere troppo faticoso. Questo è un inganno dell’Avversario! Chi ha detto che il pentimento consiste nel far appello alla volontà, in un atto di coraggio o di forza, nella realizzazione di qualche impresa? Al contrario, il pentimento non è forse cadere nelle braccia di Dio, gettarsi ai suoi piedi senza più volontà propria, con il cuore ferito che sanguina di dispiacere e le membra distrutte dal peccato che non hanno più la forza di rialzarsi se non per la misericordia di Dio? Cristo ha paragonato colui che si pente a un forestiero che è caduto nelle mani dei briganti in un paese straniero. Questi lo spogliano dei suoi abiti, lo derubano, lo umiliano, lo feriscono lasciandolo più morto che vivo.
(Matta El Meskin)

La fatica di togliere il peso che ti schiaccia è tutta di Dio. La fatica di trattenerlo sulle spalle è solo tua.

Liberati, chiedi a Dio che tolga quel peso e vivrai la gioia di chi non vive schiacciato dall’oppressione del peccato, della fatica, della disperazione…

Andare avanti

Pentimento non è auto compassione o rimorso, ma conversione, incentrare la nostra vita sulla Trinità.
Non è guardare indietro con disgusto, ma avanti con speranza.
Non significa guardare in basso ai nostri errori, ma in alto all’amore di Dio.
Non significa guardare ciò che non siamo riusciti a essere, ma ciò che – per grazia divina – possiamo diventare.
(K. Ware)

Pentimento non riguarda il passato, ma il futuro!

Convertirsi significa cambiare strada non per tornare indietro, ma per andare avanti.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: