spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘Patch Adams’

Tuffarsi nell’umanità


Il punto è che per diventare medici, dobbiamo curare il paziente oltre che la malattia. Dobbiamo tuffarci nelle persone, navigare nel mare dell’umanità.
Patch Adams

Quando si lavora con le persone…il resto diventa cornice. Al centro c’è sempre la persona!

Sano umorismo


Lo scopo di tutte le nostre azioni è portare umanità a chi soffre,

aggiungendo un po’ di sano umorismo

(Patch Adams)

Io penso che far sorridere un ammalato, sia una cosa seria e non una pagliacciata.

Patch Adams è un medico che fa il pagliaccio perché ha preso sul serio il suo compito di prendersi cura dei propri pazienti, della loro felicità.
Abbiamo il compito di sorridere alla vita, di non soccombere alla tristezza, perché a qualcuno purtroppo la vita ha giocato un brutto scherzo. E purtroppo non sempre è un pesce d’Aprile.

La pillola della felicità


La felicità non si ottiene con una pillola, la vita è un privilegio
Patch Adams
La pillola della felicità non esiste…
La felicità non si compra! È gratuita.

Basta l’amore umano


La depressione è un’epidemia di portata mondiale. Nel 2020 secondo le stime dell’OMS la depressione sarà la più diffusa malattia del pianeta. Personalmente credo che la maggior parte delle depressioni abbiano le sue radici nella solitudine, ma la comunità medica preferisce parlare di depressione piuttosto che di solitudine. È più facile liberarci del problema dando una diagnosi e una scatola di farmaci. Perché se cominciassimo a parlare di solitudine, sapremmo, per certo, che non ci sono farmaci. Non c’è industria medica che tenga, basta l’amore umano. E la cosa meravigliosa è che non serve una scuola di formazione per essere amanti. Tuttavia c’è sempre uno squilibrio tra quanti continuano ad “ammalarsi” di questa malattia e coloro i quali cercano, ognun per sé, di arginarla. (Patch Adams)

Aiutaci Signore ad essere medicina efficace per coloro che si sentono soli.

Aiutaci ad essere un sorriso, una carezza, un abbraccio…

Aiutaci ad essere tua presenza, accanto ai fratelli che hanno perso la gioia di vivere.