spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘ozio’

L’ozio è una bruttissima malattia


Il 24 novembre del 1826 nasceva Carlo Lorenzini, conosciuto come Collodi, divenuto famoso per aver pubblicato “Le Avventure di Pinocchio”.

Oggi rendiamo omaggio ad uno degli scrittori più apprezzati del secolo scorso.

L’uomo, per tua regola, nasca ricco o povero, è obbligato in questo mondo a far qualcosa, a occuparsi, a lavorare. Guai a lasciarsi prendere dall’ozio! L’ozio è una bruttissima malattia, e bisogna guarirla subito, fin da ragazzi: se no, quando siamo grandi, non si guarisce più.”

Proprio così, meglio che i bambini e i giovani imparino subito a “muoversi per gli altri”, così da non dover rimanere immobili quando da grandi scopriranno che da seduti la vita non ha alcun senso.

Annunci

il tempo libero che imprigiona


Quando abbiamo più bisogno di un dinamismo missionario che porti sale e luce al mondo, molti laici temono che qualcuno li inviti a realizzare qualche compito apostolico, e cercano di fuggire da qualsiasi impegno che possa togliere loro il tempo libero. Oggi, per esempio, è diventato molto difficile trovare catechisti preparati per le parrocchie e che perseverino nel loro compito per diversi anni. Ma qualcosa di simile accade con i sacerdoti, che si preoccupano con ossessione del loro tempo personale. Questo si deve frequentemente al fatto che le persone sentono il bisogno imperioso di preservare i loro spazi di autonomia, come se un compito di evangelizzazione fosse un veleno pericoloso invece che una gioiosa risposta all’amore di Dio che ci convoca alla missione e ci rende completi e fecondi. Alcuni fanno resistenza a provare fino in fondo il gusto della missione e rimangono avvolti in un’accidia paralizzante.
(Evangelii Gaudium 81)

Prigionieri del tempo libero…

Il tempo libero ha un insidia pericolosissima…l’ozio. Che non ha niente a che vedere con il riposo.

Ci si riposa dal lavoro quotidiano, per riprendere le forze e ripartire, l’ozio invece è stare sul divano spettatori della propria vita.
Il riposo rinvigorisce, l’ozio annoia e appesantisce.

Fate attenzione che il tempo libero, non vi imprigioni.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: