spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘Jean-Pierre de Caussade’

Piccoli gesti d’amore


Dio si rivela ai piccoli nelle più piccole cose, mentre i grandi, limitandosi all’esteriorità, non lo scoprono nemmeno nelle grandi.

(Jean-Pierre de Caussade)

La vera grandezza è riconoscere Dio nelle piccole cose. Nei piccoli gesti d’amore che facciamo e riceviamo ogni giorno.

Quando si ha sete


Quando si ha sete, per dissetarsi bisogna lasciare i libri che spiegano le cose, e bere.
Jean-Pierre de Caussade

Mi capita spesso di confessare i ragazzi prima della Cresima. E capisco che pochissimi hanno un rapporto personale con Gesù, pochi di loro pregano la sera, e non molti partecipano alla S.Messa.

Alcune volte riconosco che spesso col catechismo viene spiegata l’importanza dell’acqua, ma non il desiderio di bere.

Spendo molto a far capire ai ragazzi, quanto sia importante il dialogo con Gesù, il rapporto personale, vivere la relazione con una persona e non con una definizione.

Tutti abbiamo il compito di mettere nel cuore dei nostri ragazzi, il desiderio di un rapporto vivo e sincero con Gesù.

Oggi il mio pensiero va al servizio prezioso di tutti i catechisti e le catechiste, possano sempre far capire l’importanza di vivere una vita di fede semplice e autentica.

Un Dio amabile


Interrogate gli abitanti di Betlemme su quel che essi pensano. Se questo bambino abitasse in un palazzo circondato da prìncipi, gli farebbero la corte; ma domandate a Maria, a Giuseppe, ai Magi, ai pastori: essi vi diranno che trovano in questa povertà estrema un non so che per cui Dio appare più grande e più amabile ai loro occhi.

(Jean-Pierre de Caussade)

Gesù ha scelto la povertà come luogo in cui nascere, perché sapeva che proprio lì, nella povertà, avrebbe incontrato l’uomo capace di amarlo.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: