spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘incarnazione’

Non c’è amore più grande


Oh incomprensibile amore!
Al di sopra di quest’amore,
che ha fatto sì che il mio Dio
si è fatto uomo per farmi Dio,
non c’è amore più grande.

(Sant’Angela da Foligno)

Non c’è amore più grande, l’immensità di Dio viene a visitare la piccolezza dell’uomo.

L’amore rivelato


Oggi è tempo che l’amore non sia nascosto,
ma diventi operoso,
vivo e vero.

(S.Francesca Saverio Cabrini)

Si avvicina il Natale, il giorno dell’amore rivelato, Dio si fa uomo, per amarci alla maniera divina con strumenti umani. Anche Dio si è servito di una mano per teneramente accarezzare l’umanità e far sentire il suo amore vivo e vero!

Immacolata

maria

Il Cristianesimo non è un pensiero, ma l’annuncio di una Presenza: l’Incarnazione è un fatto accaduto. Senza la Madonna non potremmo intendere nulla del senso religioso, della pretesa cristiana e della Chiesa.

(Luigi Giussani)

Oggi la Chiesa ricorda Colei che ha reso visibile al mondo l’invisibile.

Nel cammino d’Avvento c’è una sosta doverosa… davanti a Maria.

Quando guardo una mamma in attesa, più che la pancia, mi accorgo del volto radioso, una vita sta per nascere, una vita che sconvolge le vite.

Maria è strumento dell’impossibile, inutile ricercare tra le possibilità umane l’evento della nascita di Gesù, doveroso accogliere questo dono con le nostre povere miserie e lasciarci illuminare da questo mistero che vuol fare luce nelle tenebre della nostra esistenza.

È nato un bimbo, è nato da una mamma che ha voluto condividere con tutti noi.

La stessa strada


Il Signore si fa uomo con gli uomini, condivide la stessa umanità, percorre la stessa strada, si compromette per l’uomo fino a dare la vita.

(Beato Charles de Foucauld)

È possibile incontrare davvero Gesù, perché ha voluto percorrere la nostra stessa strada.
Strada di fatica, di paura, di dolore…
Per aprirci una strada di Speranza, d’Amore e di Gioia.

Stupirsi


La cosa più strabiliante non è che l’uomo sia arrivato a camminare sulla luna, ma che Dio sia sceso a camminare sulla terra

(Neil Armstrong)

È ancora capace di stupirsi l’uomo, alla notizia che Dio sia sceso sulla Terra?

Il tempo di Avvento sia per noi un tempo pieno di stupore, Dio accorcia le distanze… si fa vicino.

Grazie… dal profondo del cuore.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: