spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘dono’

Farsi dono


La maniera in cui si dona vale più del dono stesso
(Pierre Corneille)

Ci sono regali che non hanno l’anima, quelli che ricevi dalle persone che si sentono in dovere di fartelo, e quasi sempre non ci mettono niente di loro.

Poi ci sono quei regali che dicono qualcosa di chi te li ha donati. Quelli pensati, quelli fatti apposta per te…

L’importante non è il dono che ricevi, ma colui che te lo dona.

E il dono più bello che puoi ricevere da una persona è la sua presenza, il suo esserci per davvero!

Grazie per il dono immenso che siete per noi


FESTA DELLE DONNE

La Chiesa, dunque, rende grazie per tutte le donne e per ciascuna: per le madri, le sorelle, le spose; per le donne consacrate a Dio nella verginità; per le donne dedite ai tanti e tanti esseri umani, che attendono l’amore gratuito di un’altra persona; per le donne che vegliano sull’essere umano nella famiglia, che è il fondamentale segno della comunità umana; per le donne che lavorano professionalmente, donne a volte gravate da una grande responsabilità sociale; per le donne «perfette» e per le donne «deboli» per tutte: così come sono uscite dal cuore di Dio in tutta la bellezza e ricchezza della loro femminilità; così come sono state abbracciate dal suo eterno amore; così come, insieme con l’uomo, sono pellegrine su questa terra, che è, nel tempo, la «patria» degli uomini e si trasforma talvolta in una «valle di pianto»; così come assumono, insieme con l’uomo, una comune responsabilità per le sorti dell’umanità, secondo le quotidiane necessità e secondo quei destini definitivi che l’umana famiglia ha in Dio stesso, nel seno dell’ineffabile Trinità.

(San Giovanni Paolo II)

Grazie a voi tutte donne perché senza di voi saremmo rimasti tristemente incompleti.

L’amore non è uno scambio


Se l’amore è visto come uno scambio e non come un dono, esso non supererà mai un certo stadio di maturazione e rischierà sempre di precipitare.
(Jean-Luc Marion)

L’amore non è io do a te perché tu dai a me.
Ma io do a te perché mi fai essere me.

Dono a Dio


Ciò che siamo è il dono che Dio ci ha fatto. Ciò che diventiamo è il dono che noi facciamo a Dio.
(André Maurois)

Che bello pensare di poter essere un dono per Dio…

E tu ti sei mai chiesto che dono puoi diventare?

Il dono che non ti aspetti


Sto pensando ai pastori, loro che hanno ricevuto la gioia del primo annuncio, loro che si accontentavano di pascolare il gregge, di un tozzo di pane e un po’ di formaggio, loro a cui non mancava niente perché avevano l’essenziale, proprio a loro un dono inaspettato.
Cari pastori, è nato un bambino a cui non siete indifferenti, è nato un bambino per tutti coloro che il mondo ha dimenticato.

È nato un bambino anche se nessuno l’ha chiesto…perché è davvero impensabile chiedere a Dio di farsi uomo. Ma per nostra Grazia ci ha pensato Lui.