spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Articoli con tag ‘Antoine de saint-exupéry’

Amicizia


L’amico nell’uomo
è la parte destinata a te
e che apre per te una porta
che forse non aprirebbe
mai a nessun altro.

(Antoine de saint-exupéry)

Ci sono alcune porte, che si aprono solo a coloro che condividono con te il dono immenso di una vera amicizia!

Amico mio


Amico mio, accanto a te
non ho nulla di cui scusarmi,
nulla da cui difendermi,
nulla da dimostrare: trovo la pace…
Al di là delle mie parole maldestre
tu riesci a vedere in me
semplicemente l’uomo.

(Antoine de Saint-Exupéry)

Con i veri amici, non sono necessarie le maschere. Loro riescono a vedere in noi l’umanità che siamo, nei doni e nelle fragilità. E per questo li sentiamo parte della nostra vita, della nostra storia.

Le Petit Prince


Il 6 aprile del 1943, 75 anni fa, viene pubblicato uno dei libri più belli di sempre: “Il Piccolo Principe”.

Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercati di amici, gli uomini non hanno più amici.

(Il Piccolo Principe)

Gli amici non si comprano, ma si guadagnano donando loro il proprio tempo, tutto l’ascolto possibile e l’amore più sincero.

Il Piccolo Principe


Il 6 aprile del 1943 viene pubblicato uno dei libri più belli di sempre: “Il Piccolo Principe”.

Se volete fare un bel regalo ai vostri figli e ai vostri nipoti, per Pasqua regalate loro questo meraviglioso libro.

Amare è donare tutto se stesso senza nulla chiedere amare è non dire mai… mi devi.
(Il Piccolo Principe)

Amare è dire sempre: desidero donarti…

L’arte dei piccoli passi

bambino-cammina-vicino-alla-luna
Non ti chiedo né miracoli né visioni
ma solo la forza necessaria per questo giorno!
Rendimi attento e inventivo per scegliere
al momento giusto
le conoscenze ed esperienze
che mi toccano particolarmente.
Rendi più consapevoli le mie scelte
nell’uso del mio tempo.
Donami di capire ciò che è essenziale
e ciò che è soltanto secondario.
Io ti chiedo la forza, l’autocontrollo e la misura:
che non mi lasci, semplicemente,
portare dalla vita
ma organizzi con sapienza
lo svolgimento della giornata.
Aiutami a far fronte,
il meglio possibile,
all’immediato
e a riconoscere l’ora presente
come la più importante.
Dammi di riconoscere
con lucidità
che le difficoltà e i fallimenti
che accompagnano la vita
sono occasione di crescita e maturazione.
Fa’ di me un uomo capace di raggiungere
coloro che hanno perso la speranza.
E dammi non quello che io desidero
ma solo ciò di cui ho davvero bisogno.
Signore, insegnami l’arte dei piccoli passi.

(Antoine de Saint-Exupéry)

Sono finite le “feste”, riprende la vita ordinaria, senza fretta e senza affanni Signore insegnami l’arte dei piccoli passi, che io non debba mai correre a vuoto e perdermi relazioni importanti.

Il mondo ha bisogno di persone felici


Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo…
Chiediti che cosa ti rende felice e poi fallo.
Il mondo ha bisogno di persone felici!

(Antoine De Saint-Exupéry)

Se hai voglia di migliorare il mondo, inizia dalla tua felicità e preoccupati che non sia a discapito della felicità degli altri.

Uscire dalla tana


Conoscerò un rumore di passi che sarà diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi faranno nascondere sotto terra. Il tuo, mi farà uscire dalla tana, come una musica.

(Piccolo Principe)

Quali sono i passi che ti fanno uscire dalla sicurezza della tana…per affrontare lo stupore della vita?

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: