spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


Viviamo in un momento storico molto particolare, in cui veniamo educati a concentrarci tantissimo su noi stessi. I miei problemi, i miei bisogni, i miei desideri sono i più importanti del mondo. Facciamo di noi stessi un assoluto. Finché non impareremo a decentrarci, non capiremo mai davvero né questa vita né ciò che ci può rendere davvero felici. La maturità della vita umana dovrebbe consistere nell’imparare in maniera sana a decentrarci. In questo egocentrismo tutto è sempre insoddisfazione. Quando desidero fortemente qualcosa, penso che nel momento in cui l’avrò ottenuta sarò felice; e invece succede esattamente questo: ho fatto di tutto pur di avere quel qualcosa e quando quel qualcosa è dentro la mia vita, continuo a non essere felice e quindi devo puntare sempre in alto. È un vuoto che non si riesce mai a riempire, quello degli egocentrici: è il vuoto di chi si è concentrato su se stesso, di chi ha reso se stesso un assoluto. È una vita tremenda, un inferno, perché si avverte la propria felicità e non si riesce mai ad appagare questo bisogno, tanto da assumere un atteggiamento compulsivo nei confronti della vita.

(Luigi Maria Epicoco)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: