spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 10/06/2018

X Domenica del Tempo Ordinario (B)


Una casa nuova, una famiglia nuova.

Dal Vangelo di oggi (Mc 3,20-35)

In quel tempo, Gesù entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare. Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; dicevano infatti: «È fuori di sé». Gli scribi, che erano scesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del capo dei demòni». Ma egli li chiamò e con parabole diceva loro: «Come può Satana scacciare Satana? Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non potrà restare in piedi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi. Anche Satana, se si ribella contro se stesso ed è diviso, non può restare in piedi, ma è finito. Nessuno può entrare nella casa di un uomo forte e rapire i suoi beni, se prima non lo lega. Soltanto allora potrà saccheggiargli la casa. In verità io vi dico: tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna». Poiché dicevano: «È posseduto da uno spirito impuro». Giunsero sua madre e i suoi fratelli e, stando fuori, mandarono a chiamarlo. Attorno a lui era seduta una folla, e gli dissero: «Ecco, tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano». Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre».

Gesù entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare…

La casa è da sempre il luogo della famiglia… Qual è la famiglia di Gesù?

Il Vangelo di oggi ce ne dà risposta!

Innanzitutto quella folla riunita attorno a Lui…si saziava della sua Parola… non potevano mangiare perché erano già sazi! Il desiderio di sentir parlar Gesù e superiore al desiderio di cibo.

Quindi la casa diventa la comunità che si mette in ascolto del Signore e che si nutre della sua Parola!

Nasce una nuova famiglia, una nuova fraternità non più attraverso legami di sangue, ma attraverso legami costruiti attorno alla persona di Gesù.

C’è chi fa di tutto per spezzare questo legame… è satana colui che divide.

Guarda o Signore a questa tua famiglia, non ci sia avversario in grado di strapparci dalle tue mani… fa di noi un solo corpo, perché possiamo realizzare grazie a Te un regno di unità, di amore, di giustizia e di pace.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: