spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Nulla è perduto con la pace.
Tutto può esserlo con la guerra.

Era il 24 agosto del 1939, quando Papa Pio XII, lanciò un radiomessaggio , nell’imminente pericolo della guerra.

Ci ascoltino i forti, per non diventar deboli nella ingiustizia. Ci ascoltino i potenti, se vogliono che la loro potenza sia non distruzione, ma sostegno per i popoli e tutela a tranquillità nell’ordine e nel lavoro.

Qualcuno si crede grande perché ha il potere in mano, ma i veri grandi sono coloro che hanno il potere nel cuore, coloro che hanno la possibilità di cambiare in meglio il mondo, di amare. Solo questi potranno liberare la Terra dall’odio, dall’ingiustizia, dalla guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: