spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Esser fratelli


Non c’è da meravigliarsi se noi, pur lontani, siamo presenti l’uno all’altro e senza esserci conosciuti ci conosciamo, poiché siamo membra di un solo corpo, abbiamo un unico capo, siamo inondati da un’unica grazia, viviamo di un solo pane, camminiamo su un’unica strada, abitiamo nella medesima casa.

(San Paolino di Nola)

 

Molte volte ho fatto esperienza di questo pensiero, ed è davvero un grande dono… Perché noi cristiani anche fossimo stranieri parliamo la stessa lingua, quella del Vangelo e viviamo per la stessa persona, Gesù.

Succede spesso anche ai miei giovani quando viviamo insieme ad altri giovani esperienze di fede, di preghiera insieme… alla GMG, ma non solo… si ha proprio la percezione di essere un popolo unico in cammino… e anche se non si dovrebbe, io mi meraviglio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...