spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 16/12/2016

Inizia la Novena di Natale

42

Uno dei momenti più attesi per me è il canto della Novena di Natale, gioia, speranza, attesa che si fa trepidante, Gesù è vicino!

Regem venturum Dominum, venite adoremus.
Gioisci figlia di Sion e rallegrati figlia di Gerusalemme,* ecco il Signore verrà e vi sarà quel giorno una grande luce, i monti stilleranno dolcezza, e dai colli scenderà latte e miele poiché viene il grande Profeta che rinnoverà Gerusalemme.


Regem venturum Dominum, venite adoremus.

Ecco viene il Dio e Uomo, figlio di Davide, per sedere sul trono e sarete pieni di gioia al vederlo.
Regem venturum Dominum, venite adoremus.
Ecco viene il Signore, nostro protettore, il Santo d’Israele, porta sul capo la corona regale e dominerà da mare a mare e dal fiume sino ai confini della terra.


Regem venturum Dominum, venite adoremus.

Ecco apparirà il Signore e non ingannerà,
se pare che indugi state in attesa, perché verrà e non farà tardi.
Regem venturum Dominum, venite adoremus.
Il Signore discende come la pioggia sul vello di lana, sorgerà in quei giorni giustizia e pace e lo adoreranno tutti i re della terra e tutte le genti lo serviranno.


Regem venturum Dominum, venite adoremus.

Nascerà per noi un bambino e sarà chiamato Dio forte, Siederà sul trono di Davide suo padre e governerà, prenderà sulle sue spalle il potere.
Regem venturum Dominum, venite adoremus.
Betlemme città del Dio Altissimo, da te nascerà il Signore d’Israele; la sua venuta come dall’inizio dell’eternità sarà esaltata in tutto l’universo, e venendo porterà pace su tutta la terra.

…ecco il Signore verrà e vi sarà quel giorno una grande luce…

Le Tenebre non hanno scampo, la luce irromperà nella notte, un bimbo nascerà e salverà il mondo.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: