spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Sposi novelli


La presenza di sposi novelli commuove particolarmente, perché la famiglia è una grande cosa. Io una volta ho scritto un articolo sul giornale e mi sono permesso di scherzare, citando Montaigne, uno scrittore francese, il quale diceva: «Il matrimonio è come una gabbia: quelli che son fuori, fanno di tutto per entrare, quelli che son dentro fan di tutto per uscire». No no no. Però, però alcuni giorni dopo mi è capitata una lettera di un vecchio Provveditore agli studi, che aveva scritto libri e mi ha rimproverato dicendo: «Eccellenza, ha fatto male a citare Montaigne, io e mia moglie ci siamo uniti da 60 anni ed ogni giorno è come il primo giorno ». Anzi, mi ha citato un altro poeta francese, in francese, ma io lo dico in italiano: ti amo ogni giorno di più: oggi molto più di ieri, ma molto meno di domani. E faccio l’augurio che, a voi, succeda la stessa cosa.
(Papa Giovanni Paolo I)

Il matrimonio non è una gabbia, ma un nido… luogo sicuro dove il desiderio di andare è pari a quello di tornare. Quando il desiderio di uscire è maggiore di quello di rientrare o viceversa…purtroppo il matrimonio diventa una gabbia.

Commenti su: "Sposi novelli" (1)

  1. Eli ha detto:

    E’ proprio vero… Il matrimonio deve essere un nido dove cresce sempre di più il desiderio di camminare insieme mano nella mano, nella stessa direzione, sulla stessa strada, quella giusta, illuminata dal Signore. Solo così l’amore nato nella coppia può crescere, maturare e diventare così abbondante da poter essere donato ai figli, ai cari, agli amici e a chi ne ha bisogno…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...