spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 25/08/2016

Quello che c’è dentro


Un bambino dalla pelle scura stava a guardare il venditore di palloncini alla fiera del villaggio. L’uomo era evidentemente un ottimo venditore, poiché lasciò andare un palloncino rosso, che sali alto nel cielo, attirando così una folla di aspiranti piccoli clienti. Slegò poi un palloncino blu, e subito dopo uno giallo e un altro bianco, che volarono sempre più in alto finché scomparvero. Il negretto continuava a fissare il palloncino nero e finalmente domandò: «Signore, se tu mandassi in aria quello nero, volerebbe in alto come gli altri?».
Il venditore rivolse al bimbo un sorriso affettuoso, poi strappò il filo che teneva legato il palloncino e, mentre saliva in alto, spiegò: «Non è il colore che conta. È quello che c’è dentro che lo fa salire».

(Anthony De Mello)

Non è importante il colore della pelle, ma il colore dell’anima.

E se devo pensare ad un colore per l’anima penso all’azzurro del cielo… perché è grazie all’anima che posso salire verso l’infinito.

Possiamo avere la pelle di colore diverso, ma il colore dell’anima è uguale per tutti…

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: