spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


Oggi la Chiesa (in modo straordinario… perchè il 25 marzo quest’anno cadeva nella Settimana Santa) fa memoria dell’Annunciazione del Signore.

Straordinaria per due motivi, uno per la data non ordinaria e uno per il messaggio straordinario di un Dio che si fa uomo, per colmare quella distanza tra cielo e terra. Per farci fare esperienza concreta della sua Misericordia.

Voglio anche pregare Maria, donna straordinaria, che ha saputo dire di sì al progetto straordinario di diventare la mamma di Gesù e la mamma di tutti noi.

O Maria, Donna del sì,
da tutte le strade del mondo veniamo verso di te
portando nel cuore
la nostalgia viva di un volto:
un volto di Madre! Tu sei la Madre!
Il tuo sì umile, coraggioso e docile
ha dato una Casa all’Eterno
e l’ha reso nostro fratello:
Dio con noi, l’Emmanuele… per sempre.
Tu sei la Madre!
Fa’ nascere dentro di noi
il cuore sereno di un bimbo che tende con fiducia
la mano al suo Dio,
per sentire l’abbraccio che spegne ogni paura
con una benefica inondazione di pace. O Maria, insegnaci il tuo sì.

(Card. Angelo Comastri)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...