spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


S.Vincenzo di Saragozza

« La nostra fede è una sola. Gesù è il vero Dio: noi siamo suoi servi e testimoni. Nulla noi temiamo nel nome di Gesù Cristo e vi stancherete prima voi a tormentarci che noi a soffrire. Non credere di piegarci né con la promessa di onori né con la minaccia di morte, perché dalla morte che tu ci avrai dato saremo condotti alla vita. Tu mi fai proprio un servizio da amico perché ho sempre desiderato suggellare con il sangue la mia fede in Cristo. Vi è un altro in me che soffre, ma che tu non potrai mai piegare. Questo che ti affatichi a distruggere con le torture è un debole vaso di argilla che deve ad ogni modo spezzarsi. Non riuscirai mai a lacerare quello che resta dentro e che domani sarà il tuo giudice. »

Ieri abbiamo contemplato la figura di Sant’Agnese, oggi un altro martire illumina il nostro cammino di fede. San Vincenzo secondo una leggenda agiografica (biografie che esaltano i gesti dei Santi), spiega al suo carnefice quanto sia impossibile ammazzare un cristiano perché neanche la morte ci può far morire.

È la morte infatti che ci apre definitivamente alla vita!

Grazie Signore perché la nostra debole e incerta fede è sostenuta dai Santi e soprattutto dai Martiri coloro che hanno una fede che non crolla mai.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...