spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


Accade a volte, nel finale dei grandi capolavori, di avvertire un clima di reale coinvolgimento tra me, l’orchestra, il pubblico: come se tutti trattenessero il respiro insieme. E quando si spegne la nota finale rimane un grande silenzio, come a contemplare qualcosa che è accaduto. Questo silenzio è la cosa che apprezzo di più.

(Claudio Abbado)

Due anni fa è mancato il direttore Claudio Abbado, e questo pensiero che ho voluto condividere con voi, mi fa pensare alla mia vita, di quanto apprezzo quei momenti di silenzio davanti a Gesù al mattino presto e alla sera prima di addormentarmi, mi danno la possibilità di rendermi conto quanto sia bella la mia vita, mi fanno assaporare gli incontri avuti, i sorrisi ricevuti, il silenzio che mi parla della giornata è davvero una delle cose che apprezzo di più, perché so che nello spazio del silenzio il Signore viene ad incontrarmi parlando al mio cuore.

Concedetevi un po’ di silenzio nella vostra vita, per contemplare le meraviglie che il Signore non fa mai mancare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...