spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono


Celebrare l’Avvento, significa saper attendere, e l’attendere è un’arte che, il nostro tempo impaziente, ha dimenticato. Il nostro tempo vorrebbe cogliere il frutto appena il germoglio è piantato; così, gli occhi avidi, sono ingannati in continuazione, perché il frutto, all’apparenza così bello, al suo interno è ancora aspro, e, mani impietose, gettano via, ciò che le ha deluse. Chi non conosce l’aspra beatitudine dell’attesa, che è mancanza di ciò che si spera, non sperimenterà mai, nella sua interezza, la benedizione dell’adempimento.
(Dietrich Bonhoeffer)

Quando preparo la stufa, cerco con pazienza di mettere bene ogni pezzettino di legna, prima pulisco bene tutto, qualche foglio di giornale da accendere con l’aiuto di un cerino, dopo pochi attimi una bella fiamma inizia a fare luce…e mi godo quel caldo avvolgente che solo la legna ti sa dare.

Succede alle volte che per la fretta non prepari bene il tutto, e poi quanta fatica si fa per accendere la stufa…

Anche per vivere bene il Natale, bisogna prepararsi bene… avere pazienza, accendere il desiderio di poter accogliere Gesù, per godere poi del calore del suo avvolgente amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: