spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Quello che ha reso nota in tutto il mondo la Porziuncola è soprattutto il singolarissimo privilegio dell’Indulgenza, che va sotto il nome di “Perdono d’Assisi”, e che da oltre sette secoli converge verso di essa orde di pellegrini.
Milioni e milioni di anime hanno varcato questa “porta della vita eterna” e si sono prostrate qui per ritrovare la pace e il perdono nella grande Indulgenza della Porziuncola, la cui festa si celebra la mattina del 1 agosto e si conclude con il Vespro solenne del 2 agosto.
L’aspetto religioso più importante del “Perdono d’Assisi” è la grande utilità spirituale per i fedeli, stimolati, per goderne i benefici, alla confessione e alla comunione eucaristica. Confessione, preceduta e accompagnata dalla contrizione per i peccati compiuti e dall’impegno a emendarsi dal proprio male per avvicinarsi sempre più allo stato di vita evangelica vissuta da Francesco e Chiara, stato di vita iniziato da entrambi alla Porziuncola.
L’evento del Perdono della Porziuncola resta una manifestazione della misericordia infinita di Dio e un segno della passione apostolica di Francesco d’Assisi.
(www.porziuncola.org)

Non dimentichiamolo mai, sia come penitenti che come confessori: non esiste alcun peccato che Dio non possa perdonare! Nessuno! Solo ciò che è sottratto alla divina misericordia non può essere perdonato, come chi si sottrae al sole non può essere illuminato né riscaldato”. (Papa Francesco)

Ci stiamo preparando per il nuovo giubileo della Misericordia che Papa Francesco ha annunciato e che inizierà l’8 Dicembre. Lasciamoci avvolgere dall’abbraccio misericordioso del Signore, una buona confessione è necessaria non solo perché ci riconosciamo peccatori, ma soprattutto per sperimentare quanto è grande la Misericordia di Dio per noi. Magari è un po’ che non ci si confessa.. cogli l’occasione di un momento di pace, per un buon esame di coscienza, per vedere i limiti su cui più si fa fatica, per desiderare una vita sempre più aderente al Vangelo…

Magari c’è chi ha avuto un’esperienza non felice dall’ultima Confessione… non sia questo il motivo per perdere un’ occasione così bella di incontro vero con la misericordia di Dio, cercate un confessore capace di trasmettere a voi quanto davvero il Signore vi ami con tutto il cuore!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...