spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Venne chiesto un giorno a Padre Leopoldo: «Padre, come capisce lei le parole del Signore: Che colui che vuol seguirmi, prenda tutti i giorni la sua croce? Dobbiamo per questo fare penitenze straordinarie? – Non è il caso di fare penitenze straordinarie, rispose. Basta che sopportiamo con pazienza le tribolazioni ordinarie della nostra misera vita: le incomprensioni, le ingratitudini, le umiliazioni, le sofferenze occasionate dai cambiamenti di stagione e dell’atmosfera in cui viviamo…
(S. Leopoldo Mandic)

La fragilità della nostra condizione umana che sperimentiamo tutti i giorni è la croce che dobbiamo abbracciare. Siamo straordinari, quando nonostante le nostre fragilità, non smettiamo mai di amare!

Commenti su: "Straordinaria fragilità" (3)

  1. L’ha ribloggato su squarcidisilenzioe ha commentato:
    Un pensiero va a quella ancor bimba che oggi ha volutamente aperto le ali ed è volata via. La sua fragilità era così straordinaria da non averla saputa reggere…se solo non avesse smesso di amare…

  2. Mi unisco al pensiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: