spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 16/01/2015

L’ago di Garda

Se un bambino scrive nel suo quaderno «l’ago di Garda», ho la scelta tra correggere l’errore con un segnaccio rosso o blu, o seguirne l’ardito suggerimento e scrivere la storia e la geografia di questo «ago» importantissimo, segnato anche nella carta d’Italia. La Luna si specchierà sulla punta o nella cruna? Si pungerà il naso? […] Un «libbro» con due b sarà soltanto un libro più pesante degli altri, o un libro sbagliato, o un libro specialissimo?

Gianni Rodari

Sbagliando si impara…

Ci sono alcuni genitori che fanno di tutto per avere figli perfetti. Senza accorgersi che da piccoli gli errori sono necessari per capire che non si è perfetti, che sempre si sbaglierà. La cosa importante è quella di affrontare la vita dopo gli errori commessi.
Gianni Rodari è davvero un genio, fa dell’errore un trampolino di lancio e non una fossa in cui buttare dentro il povero malcapitato.
Se riusciamo a dare strumenti adatti ai nostri figli, non ci preoccuperemo più delle loro cadute, ma della loro capacità di rialzarsi.

Attenzione, l’errore non diventi un orrore.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: