spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 28/12/2014

La famiglia incarnata nelle periferie dell’esistenza

Oggi è la Festa della Santa Famiglia.

Ho letto e condivido a pieno questo stupendo pensiero sulla famiglia, incarnata nelle periferie dell’esistenza, proprio una bella riflessione!!!

Si legge al punto 20 del 1° capitolo (dell’Evangelii Gaudium)…”Tutti siamo invitati ad accettare questa chiamata: uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo”

Chi, meglio della famiglia, dei coniugi cristiani vive nelle “periferie”, ossia fuori dagli ambienti puramente ecclesiali per immergersi negli uffici, nelle fabbriche, nelle scuole, nelle palestre, nelle strade, nei supermercati, nei condomini?

Chi, meglio della famiglia – prima cellula della società – è in grado risanare, per irradiazione attraverso la sua testimonianza, gli ambienti dove si fa più fatica, dove ci sono divisioni, incomprensioni, fratture?

Chi, meglio della famiglia, è in grado di testimoniare il dono di sé, l’attitudine al sacrificio, la perseveranza nelle tribolazioni, la gioia che scaturisce dall’amore reciproco, la costanza dell’opera educativa senza mai stancarsi di sperare in un futuro migliore?

La Chiesa (e la famiglia in quanto piccola Chiesa), come ricorda papa Francesco al punto 23 del cap. 1° “Fedele al modello del Maestro, è vitale che oggi esca ad annunciare il Vangelo a tutti, in tutte le occasioni, senza indugio , senza repulsioni e senza paura. La gioia del Vangelo è per tutto il popolo, non può escludere nessuno”.

(Unita pastorale 45-Collegno; http://www.collegnoup.it)

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: