spunti e riflessioni, per un giorno che sia davvero buono

Archivio per 23/05/2014

La giustizia continua a camminare

Il 23 maggio del 1992 Giovanni Falcone viene ucciso dalla mafia.

Gli uomini passano ma gli ideali restano e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”.

(Giovanni Falcone)

«Spogliare l’albero di Falcone dei ricordi, delle immagini, dei disegni, delle parole che lo arricchiscono è un atto vile quanto vano. Quell’albero ha infatti radici nell’impegno di molti. E’ un albero che non cessa mai di crescere in altezza e profondità, di nutrire le speranze dei palermitani, dei siciliani, degli italiani onesti. Le mafie si affermano facendo terra bruciata attorno a sé. Giovanni Falcone e tutte le vittime delle mafie ci hanno insegnato a rendere le terre fertili di futuro. Quell’atto vandalico è paradossalmente un segno di debolezza. Dimostra la forza di quella memoria divenuta impegno. Mette a nudo non l’albero di Giovanni, ma la paura di chi sente che il suo impegno per la giustizia è ancora tra noi, nei tanti disposti a continuarlo».

(d. Luigi Ciotti)

La giustizia continua a camminare anche sulle tue gambe?

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: